Afroamericano ucciso, l'urlo della moglie: "E' disarmato". VIDEO

1' di lettura

"Non sparate" supplica la moglie dell'uomo ucciso a Charlotte in un filmato pubblicato dal New York Times. Il sindaco conferma il coprifuoco anche nel week-end. VIDEO

"Non sparate, è disarmato!". E' l'urlo disperato della moglie di Keith Scott, l'afroamericano rimasto ucciso a Charlotte in North Carolina per mano della polizia,n un filmato girato da lei stessa negli attimi concitati che hanno preceduto la morte del marito.

 

"Non sparate, è disarmato" - Il video, pubblicato sul sito del New York Times, non mostra immagini ravvicinate ma riporta la voce della donna che rivolgendosi agli agenti urla ripetutamente: "Non sparate, è disarmato!" e poi "Non ha fatto nulla. Non ha una pistola, non vi farà nulla. Keith, scendi dall'auto!". Poi il rumore degli diversi spari e la donna che grida: "Gli avete sparato?!”.

 

GUARDA IL VIDEO

 

 

Coprifuoco nel week-end - La città di Charlotte è da giorni scossa dalle proteste seguite alla morte di Keith Scott e il sindaco Jennifer Roberts ha confermato che il coprifuoco rimarrà in vigore anche durante il weekend. 

Leggi tutto