Israele, Shimon Peres colpito da ictus: è in "condizioni serie"

1' di lettura

L'ex presidente, 93 anni, è stato ricoverato in ospedale. Le tac hanno rivelato un'emorragia cerebrale

L'ex presidente israeliano Shimon Peres, 93 anni, è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato colpito da un ictus che ha provocato una vasta emorragia cerebrale. Nei mesi scorsi era stato già ricoverato per problemi cardiaci. Peres è stato trasportato allo Sheba Medical Center di Tel HaShomer, vicino a Tel Aviv. Le sue condizioni sono definite “serie” ed è ricoverato al reparto di rianimazione.

 

Condizioni serie - Il premio Nobel per la Pace in un primo momento era rimasto cosciente. Poi è stato sedato permettendogli di respirare grazie all'ausilio di una macchina. Peres è stato sottoposto a due Tac che hanno mostrato una vasta emorragia cerebrale.

 

Il premier Benyamin Netanyahu ha detto in un primo commento che "tutto il popolo prega per lui".

Leggi tutto