Polemiche in Svizzera per una mezzaluna in vetta alla montagna

L'immagine della mezzaluna pubblicata su un sito di alpinismo
1' di lettura

Un artista elvetico ha portato su una cima del cantone dell'Appenzello il simbolo religioso musulmano. Ateo convinto, ha spiegato che l'idea gli è venuta in mente come risposta alla quantità di croci presenti sui monti. Ma gli alpinisti non hanno gradito e le autorità gli hanno chiesto di rimuoverlo entro una settimana

Una mezzaluna al posto delle croci che di solito si trovano sulle cime delle montagne alpine. L'idea provocatoria è venuta in mente a Christian Meier, un artista svizzero. Senza alcuna autorizzazione, con l'aiuto di un elicottero e di alcuni amici, Meier ha portato il simbolo religioso sulla cima della montagna Freiheit (in tedesco Libertà), un monte di circa 2mila metri nel cantone dell'Appenzello. Montata su un piccolo altopiano la mezzaluna è stata dotata di cellule fotovoltaiche che si caricano di giorno per illuminarla di notte. L'idea, ha spiegato l'artista, nato in Svizzera ma che vive a Shanghai, gli sarebbe venuta in mente mentre passeggiava in montagna: ateo convinto si era stupito della quantità di croci presenti sulle vette e ha così deciso di portare in cima un "contrappunto provocatorio".
 

Le proteste degli alpinisti - L'azione non è passato innoservata: un alpinista ha pubblicato l'immagine della mezzaluna sul sito di una community di scalatori, provocando le dure proteste degli appassionati della montagna. "La Libertà ha perso la sua libertà" è stato uno dei commenti più educati. La notizia, ripresa da un'emittente locale, è subito rimbalzata anche sui principali quotidiano tedeschi.

Entro una settimana sarà rimossa - Sulla questione è intervenuta anche la polizia cantonale, preoccupata più che altro dal fatto che l'illuminazione notturna della mezzaluna possa trarre in inganno le squadre del soccorso alpino eventualmente impegnate in quella zona. Le autorità locali hanno chiesto a Meier di rimuovere la mezzaluna entro una settimana, cosa a cui l'artista, che non si dice pentito del gesto, ha acconsentito.

Il video che mostra il trasporto della mezzaluna:

Leggi tutto