Parigi, auto con bombole di gas trovata a Notre Dame

Foto d'archivio
1' di lettura

Non è stato trovato nessun detonatore. Il veicolo senza targa. Fermata una coppia. Ricercata 19enne "schedata come radicalizzata"

Un'auto contenente bombole di gas è stata scoperta nella notte tra sabato e domenica nei pressi della cattedrale di Notre Dame a Parigi. E' quanto ha comunicato l'Antiterrorismo precisando che il veicolo, una Peugeot 607, non aveva targa.

 

Le bombole, sette, non erano collegate a nessun detonatore. Una coppia si trova in stato di fermo a Parigi. Sono entrambi pregiudicati.

L'auto era parcheggiata sul Lungosenna, non lontano dal principale commissariato di polizia del centro. La Peugeot aveva l'aspetto di un'auto abbandonata ma la vicenda, nel clima di stato d'emergenza per gli attentati terroristici, viene trattata 'con la massima attenzione' dalla Procura.

 

Ricercata 19enne radicalizzata - Una ragazza di 19 anni, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe la persona che ha riempito di bombole di gas la Peugeot abbandonata. La polizia ha rintracciato il proprietario, un uomo che abita a Saint-Denis, in banlieue di Parigi. Questi ha riferito che la sua auto era parcheggiata, la figlia se ne era impadronita, raccontando di voler trascorrere il weekend con un'amica. La ragazza, è "radicalizzata", schedata come jihadista e "attivamente ricercata" dalla polizia

Leggi tutto