Germania, polizia arresta 27enne. Poi si corregge: sospetti infondati

1' di lettura

Marcia indietro degli inquirenti, dopo l'annuncio: nessun riscontro su possibili progetti di attentati. Intanto il ministro dell'Interno francese Cazeneuve: "Livello di minaccia particolarmente elevato"

 

Psicosi attentati in Germania. Dopo aver annunciato di aver arrestato un giovane di 27 anni sospetto simpatizzante di Isis a Eisenhuettenstadt perché stava preparando un "attentato dinamitardo" nella sua cittadina tra il 26 ed il 29 agosto, in coincidenza con la festa patronale, la polizia del Brandeburgo è stata costretta a fare marcia indietro: "I sospetti (che avevano fatto scattare le manette ai polsi del giovane, ndr) non hanno trovato riscontri. Nessuno oggetto pericoloso è stato trovato nel suo appartamento. Solo qualche fuoco d'artificio di quelli che si usano la notte di Capodanno". Il portavoce della polizia ha anche smentito quanto riportato da alcuni media tedeschi secondo i quali nella casa del 27enne erano stati trovato materiali legati ad Isis.

Il 24 luglio, ad Ansbach (Baviera), un islamista di 27 anni si era fatto esplodere prima di un concerto ferendo 15 persone

 

Oktoberfest blindata - Intanto, sono state aumentate le misure di sicurezza anti-terrorismo per l'Oktoberfest di Monaco di Baviera. In arrivo un divieto di introdurre zainetti voluminosi, perquisizioni e una controversa rete anti-intrusioni che chiuderà un lato finora libero dell'enorme spazio su cui si svolge la Festa della birra, quest'anno in programma dal 16 settembre al 3 ottobre.

 

Cazeneuve: "In Francia livello di minaccia particolarmente elevato" - Intanto il ministro dell'Interno francese Cazeneuve avverte: "Il livello di minaccia in Francia è particolarmente elevato"

 

 

Leggi tutto