Kabul, camion bomba contro compound di militari stranieri

1' di lettura

Attacco al Northgate Hotel da parte dei talebani. I tre attentatori sono stati uccisi ma nello scontro a fuoco è rimasto ucciso anche un poliziotto. In salvo tutti gli ospiti e i dipendenti dell’albergo

 

Un commando di talebani ha sferrato la notte scorsa un attacco contro il Northgate Hotel, dove risiedono  militari stranieri nella capitale afghana. Tre attentatori sono rimasti uccisi, uno in seguito ad un'esplosione e due nello scontro a fuoco in un'operazione delle forze di sicurezza afghane. Morto anche un poliziotto, quattro feriti tra le forze dell'ordine. Nessun ospite o dipendente  dell'albergo sarebbe rimasto coinvolto, ha riportato l'agenzia Tolo  News.

 

L'attacco è iniziato, nel  cuore della notte, con l'esplosione di un camion bomba, a cui è seguito un assalto da parte di militanti.

I talebani hanno rivendicato la responsabilità  dell'attacco, affermando di aver colpito la residenza come luogo di  "dissolutezza e oscenità degli invasori stranieri". Dopo ore di combattimenti le forze  di sicurezza afghane hanno dichiarato concluso l'attacco.

 Il Northgate Hotel era stato già attaccato nel luglio del 2013. L'attentato della notte  scorsa è il terzo che ha avuto luogo a Kabul nelle ultime cinque  settimane, con un pesante bilancio di vittime.

Leggi tutto