Strage durante un corteo a Kabul: decine di morti. L’Isis rivendica

1' di lettura

Attentato durante una manifestazione di Hazara sciiti: almeno 80 vittime, oltre 200 feriti. Lo Stato Islamico tramite l’agenzia Amaq: "Due nostri militanti si sono fatti saltare in aria"

Strage in Afghanistan. Almeno 80 morti e oltre 200 feriti in seguito a un attentato compiuto a Kabul durante una manifestazione di Hazara sciiti.

Rivendicazione Isis - L'agenzia di notizie dell'Isis, Amaq, ha pubblicato una rivendicazione, in cui si afferma che l'attentato contro il "raduno di sciiti" è stato messo in atto da due suoi  militanti che si sono fatti saltare in aria con una cintura esplosiva.

Manifestazione pacifica - I manifestanti, che hanno invano cercato di raggiungere il Palazzo Presidenziale, stavano contestando pacificamente un mega-progetto governativo per la creazione di una linea dell'alta tensione che colleghi la capitale afghana con il Turkmenistan, ma che discriminerebbe la provincia di Bamyan, dove gli hazara costituiscono la maggior parte della popolazione, fornendole energia elettrica a potenza dimezzata.

Leggi tutto