"The Apprentice President": la vita di Donald Trump tra luci e ombre

1' di lettura

Al candidato repubblicano alle prossime presidenziali americane Sky TG24 dedica un ritratto a 360 gradi ricco di aneddoti e testimonianze inedite. VIDEO

Imprenditore di successo, star della televisione, latin lover senza confini e forse prossimo Presidente degli Stati Uniti d’America. Sono alcune delle molte facce della poliedrica figura di Donald Trump, l'uomo che potrebbe cambiare per sempre la politica a stelle e strisce e lo scenario internazionale, a cui Sky TG24, a pochi giorni dalla Convention Repubblicana in Ohio che lo incoronerà come candidato del GOP, dedica “Trump, The Apprentice President”.

Lo speciale, a cura di Andrea Bonini, Renato Coen, Liliana Faccioli Pintozzi e Cristiana Mancini, è un ritratto a 360 gradi della vita, sempre senza mezze misure, tra salite e discese, luci e ombre, successi e polemiche, di The Donald, dalle origini alla scelta di correre per la Casa Bianca.

 

Dai primi passi fino all'exploit - La storia della sua famiglia, le sue radici europee e l’infanzia tra Germania e Scozia; lo spirito newyorchese, dalle case popolari del Queens ai grattacieli di Manhattan; lo speciale racconta l’ascesa degli anni ’70 e ’80, in una New York ostaggio delle gang, dove Donald riesce a farsi strada con una gestione spericolata che sfrutta al massimo le leggi a favore e l’instabilità dell’amministrazione, conquistando la Grande Mela palazzo dopo palazzo. Senza tralasciare inoltre il periodo difficile degli anni ’90, segnato dagli insuccessi dei casinò di Atlantic City e della Trump Airlines, da cui Donald ha saputo rialzarsi per tornare più forte di prima e trasformare il suo nome in un brand sempre più globale e di successo.

 

I ricordi e le testimonianze - La narrazione è arricchita dai ricordi di chi lo conosce e le analisi di chi lo ha studiato, come l’imprenditore Flavio Briatore, il biografo Michael D'Antonio, l’imprenditore e proprietario del ristorante Le Cirque Marco Maccioni, la sommelier Alessandra Rotondi, il giornalista Alexander Stille e l’economista Luigi Zingales. Testimonianze che raccontano dove e come sia nato Trump, quali siano i suoi valori di riferimento, e, soprattutto, dove nasca la sua capacità di comprendere desideri e paure dell'America più profonda e parlare alla pancia del Paese.
 

Leggi tutto