Usa, sparatoria in Michigan: morte due guardie e un assalitore

Il tribunale dove è avvenuta la sparatoria
1' di lettura

Lo riferisce la Polizia, diversi feriti tra cui vicesceriffo

Due guardie sono rimaste uccise nella sparatoria presso il tribunale di St. Joseph, in Michigan, e anche l'uomo che ha sparato è stato ucciso. Lo riferisce la polizia, citata da media locali, precisando inoltre che ci sono diversi feriti tra cui il vice sceriffo. 

 

Secondo media locali, un uomo che stava venendo trasferito verso una prigione si è impadronito dell'arma di un agente e ha cominciato a sparare. Anche lui è rimasto ucciso.

 

Le prime immagini

 

L'episodio arriva dopo i fatti di Dallas, dove una città blindata attende Barack Obama per i funerali dei cinque agenti bianchi crivellati da un cecchino nero, mentre nel Paese continuano le proteste e gli arresti (oltre 300) per le recenti brutali uccisioni di due afroamericani da parte di poliziotti.

 

Intanto la tensione resta alta ovunque, tra minacce sulle reti sociali, diffidenza reciproca tra neri e forze dell'ordine, dichiarazioni divisive di Donald Trump che lancia lo slogan "legge e ordine" e accusa Obama e Hillary di aver diviso il Paese.

Leggi tutto