Brexit, oggi il Consiglio Ue. Mattarella: fare in fretta. Borse ok

1' di lettura

Già ieri, nel vertice Merkel-Hollande-Renzi, i tre leader hanno sottolineato che non c’è tempo da perdere. “Non c’è niente di peggio dell’incertezza”. GLI AGGIORNAMENTI NEL LIVEBLOG

"Per l'Europa è il momento di dimostrare responsabilità" e di "rispondere con i contenuti", per generare "risposte comuni su economia, immigrazione e sicurezza". Così, nel giorno del Consiglio Europeo, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in un'intervista in apertura di prima pagina (RASSEGNA STAMPA) della Stampa e di Secolo XIX, commenta il voto sulla Brexit (SPECIALE - MAPPE - FOTO - VIDEO) invitando a fare in fretta. Nella fase di transizione, dichiara, l'Italia "può fare la differenza. Possiamo essere noi a portare stabilità, proiettare responsabilità". Il Paese può essere "protagonista".Già ieri, nel vertice di Berlino, Merkel-Hollande-Renzi hanno accelerato sulla Brexit: "Non c'è tempo da perdere, niente è peggio dell'incertezza".

Renzi: "Voltare pagina" - "Va bene lo shock, ma questo è il momento di reagire e di voltare pagina" ha detto invece il premier Matteo Renzi in un'intervista alla Cnn, prima dell'inizio del Consiglio Europeo a Bruxelles che durerà due giorni. La riunione, appositamente  rimandata al 28 e 29 giugno proprio per tenere conto dei risultati del referendum, inizierà alle 16 con il tradizionale scambio di opinioni con il presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz. Presente anche Mario Draghi. La Gran Bretagna ha fatto sapere che non chiederà oggi l’uscita dall’Unione europea.

Rimbalzano le Borse - Intanto i mercati europei sembrano reagire dopo il venerdì nero e la giornata altalenante vissuta lunedì. Anche Piazza Affari viaggia con il segno più.

 

 

GLI AGGIORNAMENTI NEL LIVEBLOG

Leggi tutto