Obama a Hiroshima: "71 anni fa la morte è piombata dal cielo"

1' di lettura

E' la prima volta di un presidente americano sui luoghi delle bombe atomiche del 1945

"Settantuno anno fa la morte è arrivata dal cielo e il mondo è cambiato" parla così Barack Obama dal Memoriale della Pace a Hiroshima (LE FOTO -IL VIDEO). Questo è il giorno della storica visita del presidente statunitense (Il racconto dell'inviato di SkyTG24), il primo presidente Usa in carica a visitare la città rasa al suolo dalla bomba atomica sganciata dagli americani il 6 agosto del 1945.

 

Smantellare arsenali nucleari - Il viaggio di Barack Obama - come più volte indicato dalla Casa Bianca – non è inteso come un'occasione per porgere delle scuse formali ma per promuovere l'impegno solenne a smantellare gli arsenali nucleari presenti nel mondo e onorare le vittime della Seconda guerra mondiale.

"Il diritto alla vita e alla libertà è un ideale per il quale battersi", ha detto Obama: il mondo deve "prevenire le guerre attraverso la diplomazia" e lavorare per "raggiungere un mondo senza più l'atomica". E ancora: "Dobbiamo fare il possibile per distruggere le armi nucleari". 

 

Prima volta di un presidente Usa in carica - Diventato presidente nel 2009, Obama è stato insignito del premio Nobel lo stesso anno per il suo impegno a incoraggiare lo smantellamento degli armi atomiche, un auspicio espresso nel famoso discorso di Praga nello stesso anno. Prima di Obama, la più alta carica degli Stati Uniti a visitare Hiroshima era stata l'allora presidente della Camera dei rappresentanti Nancy Pelosi nel 2008. 

 

 

Obama a Hiroshima: la fotogallery

IL DISCORSO DI OBAMA A HIROSHIMA

 

Leggi tutto