Egyptair, si rafforza l'ipotesi avaria

1' di lettura

Indagini su passeggeri e personale di bordo. Ancora nessuna traccia delle scatole nere

Proseguono le indagini sull'Airbus 320 di EgyptAir, in volo da Parigi al Cairo, scomparso nella notte tra mercoledì e giovedì. Gli egiziani hanno smentito il ritrovamento delle due scatole nere fondamentali per capire quanto accaduto. Intanto le ipotesi continuano ad essere molteplici e si parla anche di 7 diversi segnali di avaria risuonati nel giro di 3 minuti nella cabina di pilotaggio.

 

"Tutte le ipotesi sono possibili" e nessuna è privilegiata ha detto il presidente egiziano, Abdel Fattah al-Sisi, in un discorso trasmesso in diretta televisiva. Al Sisi ha anche reso noto che un sottomarino egiziano è partito alla volta del tratto di mare dove l'aereo si è schiantato per prendere parte alle ricerche delle scatole nere. 

 

Leggi tutto