Spari vicino alla Casa Bianca, l'uomo fermato è in gravi condizioni

1' di lettura

L'aggressore, armato, si era avvicinato ad un check point. Immediata la reazione degli agenti che, di fronte al suo rifiuto di gettare l'arma, hanno aperto il fuoco

Momenti di tensione ieri davanti alla Casa Bianca, dove un uomo armato è riuscito ad avvicinarsi, brandendo una pistola, ad uno degli ingressi, davanti a numerosi turisti. Gli agenti hanno intimato all'uomo di gettare l'arma ma, di fronte al suo rifiuto, hanno aperto il fuoco. Ferito al torace, l'aggressore è stato ricoverato in gravi condizioni. Non sono chiari i motivi del gesto. Nella sua auto sono state rinvenute munizioni.

Leggi tutto