Arriva dagli Usa l'auricolare che ci traduce mentre parliamo

1' di lettura

Il “WaverlyLabs Pilot” promette di trasporre un discorso da una lingua all’altra in tempo reale grazie a un’applicazione sullo smartphone

“L’idea mi è venuta quando ho conosciuto una ragazza francese”. Inizia così il video che presenta “WaverlyLabs Pilot”, il primo auricolare intelligente che promette di tradurre da una lingua a un’altra in tempo reale, mentre parliamo con qualcuno.

 

 

 

 

Come funziona - Quando due persone che "non si capiscono" vorranno parlare, promettono gli sviluppatori, basterà che ognuno indossi un auricolare e selezioni la lingua da tradurre tramite un’applicazione installata sullo smartphone. “È un sogno no? Un mondo senza barriere linguistiche. Solo che ora non è più un sogno, è reale”, dice il protagonista del video.

 

In vendita dal 2017 - L’idea è dell’azienda americana “Waverly Labs” che avvierà una campagna di crowdfunding per riuscire a lanciare il prodotto sul mercato nel 2017. Il prezzo dell’auricolare dovrebbe aggirarsi intorno ai 299 dollari.

 

Leggi tutto