Monaco, accoltella passeggeri in stazione: 1 morto, 3 feriti

1' di lettura

Secondo alcuni testimoni l'aggressore avrebbe urlato "Allah Akbar", ma per gli inquirenti non vi sono indizi di rapporti con estremisti islamici

Un morto e tre feriti. E' il bilancio dell'aggressione avvenuta stamattina, intorno alle 5, alla stazione ferroviaria di Grafing (MAPPA), non lontano da Monaco di Baviera.  L'aggressore è un tedesco di 27 anni, senza precedenti penali, con problemi psichiatrici e di dipendenza dalla droga. Dopo l'aggressione, quando è stato arrestato, aveva ancora in mano il coltello, lungo 10 cm e largo 3.

 

 

Dubbi sul movente - Secondo alcuni testimoni l'uomo avrebbe urlato "Allah Akbar" ("Dio è grande"), ma secondo quanto riferito dagli inquirenti in conferenza stampa non vi è alcun indizio al momento che possa collegarlo a un'organizzazione islamica né vi è alcun indizio concreto di relazioni con estremisti islamici. 

 




LE FOTO DEI RILIEVI IN  STAZIONE DOPO L'AGGRESSIONE

 

Leggi tutto