Capoverde, uccisi otto soldati e tre civili, tra cui due spagnoli

1' di lettura

Recentemente il Paese africano ha intensificato la lotta al narcotraffico

Undici persone sono state uccise a Capo Verde, l'arcipelago di isole nell'Atlantico al largo delle coste dell'Africa. Le vittime sono otto soldati, un civile e due cittadini spagnoli.

Recentemente si è intensificata la lotta delle autorità capoverdiane contro i trafficanti che contrabbandano la cocaina dall'America Latina verso l'Europa. Il Paese ha rafforzato i suoi legami con le forze dell'ordine dei paesi occidentali, compresa l'agenzia americana per la lotta al narcotraffico.

Solo questo mese le autorità capoverdiane hanno sequestrato 280 chilogrammi di cocaina che stavano per essere trasbordate da una nave battente bandiera brasiliana a uno yacht statunitense. Resta però da accertare se il delitto è legato alla lotta al narcotraffico.

Leggi tutto