ExoMars, un viaggio verso Marte lungo 7 mesi

1' di lettura

L'arrivo in orbita è previsto per il 19 ottobre

Marte, stiamo arrivando. Alle 22.28 ora italiana del 14 marzo dal Centro di controllo dell'Agenzia spaziale russa Roscosmos di Mosca l'annuncio che la sonda ExoMars aveva ingranato la marcia verso il Pianeta Rosso. Dopo qualche attimo di suspence la notizia che la "voce della sonda" era stata agganciata dalla base Asi di Malindi in Kenya ha fatto scattare l'applauso liberatorio e i discorsi di rito prima del brindisi, rigorosamente a base di vodka.

 

Adesso comincia per Exomars un viaggio lungo 7 mesi in solitaria. Destinazione il Pianeta Rosso, con l'arrivo in orbita previsto per il prossimo 19 ottobre. A festeggiare l'inizio ufficiale della missione a Mosca anche l'astronauta Paolo Nespoli, appena arrivato dal Centro di addestramento di Star City. "Exomars è la conferma che, se lavoriamo uniti e in collaborazione, possiamo mettere il piede su Marte anche in 15 anni” è stato il suo commento.

 

Nespoli, che si sta allenando per la prossima missione targata Asi a bordo della ISS in programma per la primavera 2017, non nasconde che lui su Marte ci andrebbe. "Ho visto il film The Martian, mi è piaciuto. E' un avventura da esploratore dello spazio che mi piacerebbe vivere".

Leggi tutto