Arabia Saudita, incendio in un ospedale: decine di morti

1' di lettura

Il rogo è divampato sul piano dove vi sono i reparti di terapia intensiva, di maternità e il centro di cure neonatali. I feriti sono almeno un centinaio. Le cause sono ancora ignote. La zona in cui sorge l'edificio si trova a nord del confine con lo Yemen

Almeno 25 persone sono morte nell'incendio divampato nella notte tra mercoledì e giovedì in un ospedale nel sudovest dell'Arabia Saudita. Secondo il bilancio fornito dalle autorità saudite, i feriti sono almeno un centinaio. L'incendio è scoppiato intorno alle 2.30 ora locale (00.30 in Italia) al primo piano di un ospedale di Jizan, dove si trovano l'unità di terapia intensiva, il reparto maternità e il centro di cure neonatali.

 

Un tweet della protezione civile saudita mostra i soccorsi giunti sul posto:

 


 

Non è chiaro cosa abbia causato le fiamme al Jizan General Hospital. La tv al-Jazeera precisa che la situazione è tornata sotto controllo e che molti pazienti sono stati trasferiti in altre strutture. La  regione saudita di Jizan si trova a nord del confine con lo Yemen.

Leggi tutto