Gli attentati terroristici degli ultimi 15 anni in una mappa

Uno screenshot del video che mostra la successione degli attentati terroristici dal 2000 a oggi.
1' di lettura

Sulla base dei dati del Global Terrorism Database, un video realizzato da un designer tedesco mostra la cronologia di tutti gli atti crimonosi che dal 2000 ad oggi hanno provocato almeno 21 vittime

Gli attentati terroristici nel mondo negli ultimi 15 anni. A dare un'idea di quanto il fenomeno sia drammatico, e dove e quando sono stati compiuti questi attacchi,  c'è ora anche un video, realizzato da un designer tedesco, che mostra su una mappa gli attentati tra il 2000 al 2015 che abbiano provocato almeno 21 vittime.

 

Secondo il sito americano Vox, la mappa mostra che la maggior parte degli attentati avviene in paesi in guerra, mentre attentati come quelli di Parigi o dell'11 settembre sono molto, molto rari.





Sempre più vittime - Il progetto, realizzato da Milan Vuckovic, raccoglie tutti gli attacchi terroristici registrati dal Global Terrorism Database curato dall'Università del Maryland che, tra l'1 dicembre 2000 e il 13 novembre 2015, abbiano provocato almeno 21 vittime.

Per ammissione dell'autore, a causa della quantità di dati da processare, la visualizzazione potrebbe anche presentare degli errori. Non va quindi considerata un resoconto definitivo su tutti gli attentati nel mondo quanto un'illustrazione delle tendenze del fenomeno. E la prima che balza agli occhi è, appunto, la crescita globale del terrore negli ultimi anni, un dato confermato anche dal Global Terrorism Index 2015.

 

Secondo il rapporto, realizzato dall'Institute for Economics and Peace, dal 2000 al 2014 i morti causati dal terrorismo sono aumentati di 9 volte.

Tra il 2013 e il 2014, il numero di vittime è salito dell'80 % (da 18.111 a 32.658) con gruppi come ISIS e Boko Haram considerati responsabili di più della metà delle vittime.

Data ultima modifica 03 dicembre 2015 ore 11:57

Leggi tutto