Raffiche di colpi ed esplosioni: il video del blitz a St. Denis

1' di lettura

Due persone sono morte e otto sono state arrestate durante l'operazione della polizia nel sobborgo a nord di Parigi, dove potrebbe trovarsi Abdelhamid Abaaoud, 28 anni, considerato la mente delle stragi di venerdì 13. Dopo l'irruzione degli agenti, intorno alle 4.20, si sono sentiti diversi spari e deflagrazioni. DIRETTA - LIVEBLOG

 

Blitz della polizia francese a Saint Denis, banlieue di Parigi: in due appartamenti sarebbe stato individuato, grazie al cellulare di un kamikaze trovato in un cestino davanti al Bataclan, uno dei covi dei terroristi. L'obiettivo dell'operazione era Abdelhamid Abaaoud, 28 anni, nato a Molenbeek, considerato la mente delle stragi di venerdì 13. Dalle 4.20, quando è iniziata l’operazione delle forze dell’ordine durata diverse ore, si sono sentite raffiche di colpi ed esplosioni (nel video in alto).

La zona si trova a circa 800 metri dallo Stade de France. Quando c’è stata l’irruzione della polizia, una donna kamikaze avrebbe azionato la propria cintura esplosiva e si sarebbe fatta saltare in aria. Almeno un altro terrorista sarebbe stato ucciso. Gli occupanti degli appartamenti hanno reagito al blitz delle teste di cuoio e ci sarebbero degli agenti feriti lievemente. Sette le persone fermate, ma tra queste non ci sarebbe ancora Abdelhamid Abaaoud.

Leggi tutto