Barack Obama sbarca su Facebook: primo post sul clima

1' di lettura

Il presidente Usa ha aperto una pagina personale sul social network. Tra le immagini della sua carriera politica e quelle personali, spazio a temi delicati come il cambiamento climatico

La foto di copertina è stata scattata durante la missione in Alaska, e probabilmente non è un caso. Perché nulla è lasciato al caso, quando si tratta della presenza, e strategia, di Barack Obama nel mondo parallelo dei social network. Così non c’è più solo il “Barack Obama – personaggio pubblico” o il Presidente che scriveva sulla – e dalla – pagina della Casa Bianca. Ora su Facebook, come era già successo su Twitter, il Comandante in Capo sbarca in prima persona promettendo una “conversazione”  agli americani, e l’obiettivo sembra essere sempre lo stesso: “aggiungere un tocco di spontaneità e accessibilità a una delle figure pubbliche più strutturate”, nella definizione del New York Times che, con un raro tempismo, poche ore prima aveva pubblicato un articolo dedicato proprio alla voce “on line” del Presidente, curata da un team che deve trovare il difficile equilibrio tra velocità, tono e credibilità – come quando proprio via Twitter Obama invitò alla Casa Bianca l’adolescente arrestato perché l’orologio che aveva costruito a scuola assomigliava a una bomba fai-da-te.

 

Hello, Facebook! I finally got my very own page. I hope you’ll think of this as a place where we can have real...

Posted by President Obama on Monday, November 9, 2015

 

A “casa” di Zuckerberg, tra le foto delle tappe della sua carriera politica e l’immagine del suo matrimonio con Michelle, Obama ha scelto di esordire con un post, e un video, dedicati a una delle battaglie più sentite e sensibili in questo ultimo scorcio di amministrazione, e che probabilmente accompagneranno anche gli anni fuori dalla Casa Bianca: la lotta al cambiamento climatico. Nelle sue parole: "Dobbiamo preservare questo nostro bellissimo pianeta. E questo vuol dire adottare passi seri per affrontare il cambiamento climatico una volta per tutte”.

Ecco perché la foto di copertina non sembra casuale; ecco perché anche la giornata scelta ha un significato: è il giorno in cui la Casa Bianca ha annunciato che il Presidente guiderà la delegazione statunitense alla Conferenza sul clima di Parigi in calendario tra poche settimane.

Leggi tutto