Papa: "Troppe volte le donne sono licenziate perché incinte"

1' di lettura

Bergoglio, parlando all’Unione cristiana imprenditori dirigenti, interviene sul diritto della maternità e il diritto di lavorare. Poi lancia un appello ai manager: “Pensate ai giovani perché chi non ha lavoro non solo non porta a casa il pane ma perde la dignità”

"Quante volte abbiamo sentito di una donna che va dal capo e dice: 'mah, devo dirle che sono incinta'. 'Da fine del mese non lavori più". Lo ha denunciato papa Francesco parlando all'Ucid (Unione cristiana imprenditori dirigenti). "La donna dev'essere custodita, aiutata in questo doppio lavoro – ha aggiunto - il diritto di lavorare e il diritto della maternità".

 

“Tutelare le imprese, sono un bene di interesse comune” - “Non basta fare assistenza, o fare un po' di beneficenza: è necessario orientare l'attività economica in senso evangelico, cioè al servizio della persona e del bene comune" ha continuato Bergoglio. "In questa prospettiva siete chiamati a cooperare per far crescere uno spirito imprenditoriale di sussidiarietà, per affrontare insieme le sfide etiche e di mercato, prima fra tutte la sfida di creare buone opportunità di lavoro". E ha continuato: “L'impresa è un bene di interesse comune. Per quanto essa sia un bene di proprietà e a gestione privata, per il semplice fatto che persegue obiettivi di interesse e di rilievo generale, quali ad esempio lo sviluppo economico, l'innovazione e l'occupazione, andrebbe tutelata in quanto bene in se'. A questa opera di tutela sono chiamate in primo luogo le istituzioni, ma anche gli imprenditori, gli economisti, le agenzie finanziarie e bancarie e tutti i soggetti coinvolti non devono mancare di agire con competenza, onestà e senso di responsabilità".

 

Papa agli imprenditori: “Pensate ai giovani” - Poi Papa Francesco ha lanciato un appello agli imprenditori. “Pensate ai giovani: credo che il 40 per cento dei giovani qui oggi sono senza lavoro, in un altro paese vicino il 47, in altro paese vicino più del 50. Pensate ai giovani, ma siate creativi nel creare fonti di lavoro che vadano avanti e diano lavoro: perché chi non ha lavoro non solo non porta il pane a casa, ma perde la dignità".

 

 

 

PAPA FRANCESCO
Guarda tutti i video

Leggi tutto