Austria, le vittime sul camion sono 71. Arrestate 4 persone

1' di lettura

La polizia ungherese ha fermato alcuni individui accusati di essere coinvolti nella morte dei migranti, asfissiati a bordo di un tir. Altri 26 trovati nascosti in un mezzo: 3 in gravi condizioni. In Gran Bretagna la polizia blocca un camion con 27 profughi. Rilasciato il conducente italiano: erano saliti sul veicolo a sua insaputa

La polizia ungherese ha arrestato quattro persone coinvolte nella strage di migranti in Austria. Tra questi ci sarebbe il proprietario del mezzo, di nazionalità ungherese-libanese, e due conducenti, un  bulgaro e un ungherese. Secondo gli ultimi accertamenti fatti dalla polizia austriaca, inoltre, i cadaveri trovati sul tir sarebbero 71, tra cui 8 donne, una bambina di meno di due anni e tre bambini fra gli 8 e i 10 anni. Secondo le forze dell'ordine si tratta presumibilmente di siriani.

Camion abbandonato 24 ore prima - Il camion - con le insegne di una ditta di pollame slovacca, 7,5 tonnellate di stazza e una zona di carico di appena cinque metri di lunghezza -  è stato ritrovato giovedì, abbandonato in un'area speciale per le avarie lungo l'autostrada A4, tra il lago Neusiedl e la località di Parndorf, nel Burgenland, vicino al confine con la Slovacchia e l'Ungheria. La polizia presume che sia stato abbandonato 24 prima del suo ritrovamento.

Camion spostato a Vienna per il recupero dei cadaveri - Si calcola che le vittime siano morte tra le 36 e le 48 ore prima della scoperta dei cadaveri, giovedì a mezzogiorno. "Dalla parte posteriore del camion usciva un liquido di decomposizione (dei cadaveri). A prima vista non è stato possibile calcolare il numero dei cadaveri", ha raccontato il direttore di polizia dello Stato del Burgenland, Hans Peter Doskozil. Dopo una prima ispezione oculare, gli agenti non hanno riaperto il camion, ma lo hanno trasportato in un centro a Vienna con un sistema speciale di refrigerazione per facilitare l'estrazione dei cadaveri.

 

Altri 26 migranti nascosti in un altro tir in Austria - Sempre in Austria, in queste ore 26 migranti sono stati ritrovati in un camion, nel distretto di Braunau. Erano nascosti dentro il mezzo. Tre ragazzini sono in condizioni critiche. L'autista, di nazionalità romena, è stato arrestato. I profughi provengono da Siria, Afghanistan e Bangladesh.

 

Inghilterra, trovati 27migranti su un mezzo italiani - Intanto la polizia del Surrey, in Inghilterra meridionale, ha arrestato 27 migranti che si trovavano su un camion con targa italiana. A darne notizia è stata Sky News, secondo cui il veicolo era fermo nella stazione di servizio a Cobham. Anche l'autista del camion, un 50enne italiano, è stato in un primo momento arrestato e poi rilasciato. Il camionista era totalmente estraneo ai fatti. Non sapeva che i migranti si trovassero all'interno del suo camion e sarebbero stati loro stessi a confermarlo alle autorità e a dire che erano saliti di nascosto a bordo. Episodi simili accadono spesso, in particolare quando i tir si trovano in sosta a Calais per passare lo stretto della Manica e arrivare tramite il tunnel in Inghilterra.

Data ultima modifica 29 agosto 2015 ore 17:53

Leggi tutto