1' di lettura

L'organizzazione mondiale della sanità ha annunciato che uno dei farmaci sotto sperimentazione in Guinea si è dimostrato capace di bloccare l'infezione. Necessari ora ulteriori controlli per dimostrare la reale efficacia del prodotto

Buone notizie nella lotta all'Ebola. L'Organizzazione mondiale della Sanità ha annunciato che uno dei vaccini in sperimentazione ha mostrato il 100% di efficacia. "Il mondo è sul punto di avere un vaccino per Ebola", ha affermato Marie-Paule Kieny, assistente del direttore generale dell'Oms. Il test, ha specificato Kieny, è stato condotto in Guinea con il vaccino Vsv-Ebov scoperto dal National Institute of Health canadese e ora sviluppato dalla multinazionale Merck Sharp and Dohme. I risultati preliminari, pubblicati su Lancet, mostrano una protezione completa per gli oltre duemila vaccinati, mentre nel gruppo di controllo ci sono stati 16 casi.

 

Necessari ulteriori test - Ora saranno necessarie ulteriori prove conclusive sulla sua capacità di proteggere le popolazioni attraverso quello che viene chiamato 'immunità di gregge'. A tal fine, le autorità della Guinea hanno approvato la prosecuzione dei test clinici.

 

Test effettuato su 4mila persone - Il trial in Guinea è stato avviato nelle comunità colpite il 23 marzo 2015 per valutare l'efficacia e la sicurezza di una singola dose del vaccino Vsv-Ebov. A oggi, oltre 100 malati di Ebola e 4.000 persone considerate fra i loro contatti stretti, compresi i familiari, vicini e colleghi di lavoro, hanno volontariamente partecipato alla sperimentazione. Lo studio randomizzato è stato interrotto il 26 luglio per consentire a tutte le persone a rischio di ricevere immediatamente il vaccino, e per ridurre al minimo il tempo necessario per raccogliere le prove conclusive necessarie ad autorizzare il prodotto.

Leggi tutto