Filippine, si rovescia traghetto con 173 persone a bordo

1' di lettura

Il "Kim Nirvana" era salpato dalla città di Ormoc ed era diretto all'isola di Camotes. In corso le operazioni di salvataggio dei superstiti. Il bilancio parla di almeno 36 vittime

E' di 36 morti e 19 dispersi il bilancio del naufragio di un traghetto, che si è rovesciato a un chilometro dal porto di Ormoc, nelle Filippine. Lo ha riferito la Guardia Costiera locale. I soccorritori hanno tratto in salvo 118 persone. Il Kim Nirvana, con a bordo 173 passeggeri e 16 membri dell'equipaggio, era salpato da pochi minuti da Ormoc, nella provincia centrale di Cebu, ed era diretto alle isole Camotes.


Incidenti di questo tipo sono frequenti nell'arcipelago filippino, formato da 7.100 isole e in cui i collegamenti marittimi sono poco sicuro, anche per il sovraffollamento e il cattivo stato di manutenzione delle navi.

Leggi tutto