Germanwings, falso allarme bomba: evacuato aereo per Milano

1' di lettura

Il volo, in partenza da Colonia-Bonn e diretto a Malpensa, è stato bloccato in fase di decollo. I passeggeri e l'equipaggio hanno lasciato il velivolo che è stato ispezionato dalle autorità competenti

Falso allarme bomba su un aereo della Germanwings. Il velivolo, in partenza da Colonia Bonn e diretto a Milano Malpensa, è stato evacuato domenica sera su disposizione delle autorità tedesche. L'aereo, un Airbus A320 con a bordo 126 passeggeri, è stato bloccato in fase di decollo, secondo quanto ha spiegato la stessa filiale di Lufthansa.

Allarme bomba - Il volo 4U826 sarebbe dovuto partire alle 18:28 per Milano Malpensa. Ma proprio nel momento in cui il pilota iniziava le manovre per il decollo è stato contattato dalla torre di controllo per l'allarme diramato dalla polizia tedesca. Il pilota ha quindi interrotto le manovre e portato il velivolo nella posizione prevista in questi casi. Passeggeri ed equipaggio sono stati evacuati ordinatamente, stando al comunicato della compagnia. Subito dopo l'aereo è stato ispezionato dalle autorità competenti, con l'ausilio di cani anti-bomba.

Il 24 marzo la tragedia in Francia -  Germanwings è la compagnia coinvolta nel disastro aereo delle Alpi provocato volontariamente dal copilota Andreas Lubitz lo scorso 24 marzo, nel quale sono morte 150 persone (lo specialei video - le foto). Lo stop della serata del 12 aprile, invece, rientra nelle misure di sicurezza, dovute all'allarme terrorismo che riguarda tutta Europa. In Germania il ministero dell'Interno ha ripetutamente affermato, negli scorsi mesi e settimane, che non esistono per il Paese minacce concrete di attentati. Ma lo soglia di attenzione è comunque molto alta.

Leggi tutto