Lo spagnolo che ride, il nuovo tormentone di YouTube. VIDEO

1' di lettura

La risata contagiosa del comico “El Risitas” è diventata l’ultimo meme virale. Come nel caso del film "La Caduta con Hitler", è utilizzata per parodie che vanno dal lancio dei nuovi Macbook alle elezioni in Egitto, passando per l’Ucraina e i videogiochi

Il suo vero nome è Juan Joya Borja, ma sulla tv spagnola è conosciuto come “El Risitas”, per la risata esplosiva e contagiosa che accompagna gli aneddoti (spesso triviali e non proprio divertenti) che racconta davanti alle telecamere. 
Da fenomeno per lo più locale, negli ultimi mesi "El Risitas" è diventato un tormentone globale, utilizzato per realizzare parodie su YouTube che spaziano dal lancio di nuovi prodotti della Apple alla guerra civile in Ucraina, passando per le elezioni in Egitto e gli autobus in Canada. Tanto che The Guardian ha già proposto di considerarlo il migliore erede del meme di Hitler che da anni viene utilizzato per deridere le notizie di attualità.

La parodia Apple - La popolarità di El Risitas ha ricevuto una forte impennata nelle scorse settimane quando online è arrivata una parodia sul lancio dei nuovi Macbook. I sottotitoli (che non traducono mai quello che dice Juan Joya Borja) ci presentano "El Risitas" come un ingegnere Apple che deve mostrare a Tim Cook il prototipo di portatile su cui ha lavorato. Il nuovo Macbook, però, non ha nessuna porta USB perché si sono dimenticati di aggiungerla... Da qui parte la risata incontenibile di Borja, mentre continua a raccontare di come ha fatto passare per innovativo un prodotto a cui in realtà mancano le principali funzionalità. Realizzato dall’utente Armando Ferreira il video ormai è stato visualizzato quasi 5 milioni di volte.



L’origine tra risate e paella - Il video originale che fa sfondo a tutte le parodie di El Risitas è stato registrato nel 2007 durante lo show Ratones Colorao. Durante quella puntata, Juan Joya Borja racconta di quando lavorava come cameriere in Andalusia e, per pulire prima le padelle utilizzate per la paella, le ha lasciate in mare tutta la notte (salvo poi non ritrovarle più la mattina). Un aneddoto non proprio divertente di per sé (come riconoscono molti spagnoli su Reddit), che però è diventato virale grazie alla risata contagiosa dell’attore e così conquistando (nella sola versione originale) più di 1 milione di visualizzazione su Youtube.

La versione originale sottotitolata in inglese




La diffusione - Come ricostruito da KnowYourMeme (sito che traccia la storia dei principali tormentoni virali online), "El Risitas" ha iniziato a varcare i confini della Spagna a fine marzo 2014, quando il canale di YouTube Thursday Comics ha condiviso un video con una falsa intervista rilasciata dai Fratelli Mussulmani sulle elezioni. Questo video è stato visto oltre 870.000 ed è diventato molto popolare in Egitto, dove lo scorso Ottobre è arrivata anche un’altra versione realizzata da un gruppo di studenti.
A gennaio 2015, poi, "El Risitas" ha iniziato a diventare il meme preferito della community di appossionati di videogiochi che prendono in giro i nuovi prodotti e titoli rilasciati sul mercato. Nel giro di poche settimane ecco Juan Joya Borja commentare i problemi della scheda grafica GTX970, dei server Valve o i ritardi nello sviluppo di videogiochi come Call of Duty Advanced Warfare e Grand Theft Auto.



Il meme, poi, è presto uscito dalla community videoludica, ed è stato utilizzato per prendere in giro il ritardo degli autobus in Canada o gli spettacoli di wrestling.



Hitler vs. El Risitas - Dopo il successo del video-parodia della Apple, "El Risitas" è ormai diventato un meme globale, ripreso anche per scherzare su Putin che nega ogni coinvolgimento della Russia in Ucraina. E, così come è successo con il tormentone di “Hitler reacts”, c’è da aspettarsi che verrà utilizzato in molti altri contesti. Intanto, come era facile prevedere, già è arrivato il video mashup Hitler ed El Risitas si fronteggiano.



Leggi tutto