Giappone, Sky TG24 a Fukushima quattro anni dopo il disastro

1' di lettura

Milioni di metri cubi di rifiuti atomici e 150mila persone costrette ad abbandonare le loro case. Queste le cifre nella zona dove nel 2011, in seguito al terremoto e allo tsunami, si è verificato uno dei più gravi incidenti nucleari di sempre. VIDEO

A quattro anni dal disastro nucleare di Fukushima ci sono le stime ufficiali: parlano di 15-28 milioni di metri cubi di rifiuti atomici. Centocinquanta mila sono invece le persone costrette ad abbandonare la propria abitazione.
Era l'11 marzo 2011 quando, in seguito al maremoto e allo tsunami, si verificò l'incidente classificato dall'Agenzia internazionale per l'energia atomica al grado 7, il massimo della scala (LO SPECIALE - TUTTE LE FOTO - I VIDEO). Circa ventimila furono le vittime in tutto il Paese. Nell'anniversario della tragedia, Sky TG24 mostra come si presenta oggi la zona di Fukushima (guarda il reportage nel video in alto).

Leggi tutto