Los Angeles, polizia spara e uccide un senzatetto

1' di lettura

Nuova bufera negli Stati Uniti per un episodio di violenza che vede coinvolti degli agenti, che erano intervenuti per sedare una lite. Nella scena, ripresa da un passante, si vede prima una colluttazione e poi si sentono 5 colpi di pistola. VIDEO

Un nuovo episodio di violenza che rischia di alimentare le tensioni negli Stati Uniti tra polizia e cittadini. Un senzatetto di Los Angeles è morto dopo uno scontro con alcuni agenti intervenuti per sedare una lite. La scena, che è stata ripresa anche dagli smartphone di alcuni presenti (in alto il video), mostra almeno 6 agenti del dipartimento di Los Angeles tentare di neutralizzare con la forza un senzatetto, che colpiscono ripetutamente dopo aver avuto un alterco in strada. Le circostanze dell'incidente non sono ancora chiare.

La colluttazione e i colpi di pistola
- Nelle immagini si vede un uomo agitare qualcosa contro gli agenti mentre questi cercano di sopraffarlo e lo gettano a terra. Ad un certo punto mentre gli agenti continuano a colpire il senzatetto si sente una voce urlare "getta la pistola" e subito dopo in rapida sequenza vengono esplosi 5 colpi di pistola.

La vittima è morta in ospedale - Il senzatetto è stato dichiarato morto all'ospedale dove è stato trasportato in condizioni disperate. Secondo il Los Angeles Times gli agenti erano intervenuti per rispondere ad una richiesta di intervento per furto e un testimone riferisce che la vittima stava combattendo con un altro senzatetto nella sua tenda.


Polizia: indagare prima di trarre conclusioni - Il presidente della commissione della polizia di Los Angeles, Steve Soboroff, ha ricordato alla Bbc che è importante indagare sui fatti prima di trarre qualsiasi conclusione. "Vorrei solo incoraggiare e pregare le persone di non dare giudizi affrettati. Non è giusto per nessuno. Non è giusto per la famiglia della vittima, per la sua memoria o per gli ufficiali", ha affermato Soboroff.

Leggi tutto