Tsipras a Roma vede Renzi: “L'Europa davanti a un crocevia”

1' di lettura

Per il presidente del Consiglio italiano ci sono le condizioni per un accordo tra l'Unione Europea e Atene. Il neopremier ellenico: “Bisogna portare coesione sociale e crescita al posto delle politiche di paura e incertezza"

"L'Europa si trova davanti a un crocevia e la Grecia è intenzionata a contribuire a questo cambiamento politico. Ci serve il tempo necessario per un progetto di ripresa economica a medio termine che richiederà riforme a tutto campo". A dirlo è il premier greco Alexis Tsipras a Palazzo Chigi con Matteo Renzi. Tispras ha poi aggiunto: “Bisogna portare coesione sociale e crescita al posto delle politiche di paura e incertezza".

Renzi: "Successo di Tsipras basato sulla speranza" -
Per il premier italiano ci sono tutte le condizioni perché la Grecia raggiunga un'intesa con le istituzioni europee sulla rinegoziazione del debito (VIDEO). Il premier ha invitato a leggere nella vittoria di Tsipras "un successo basato sulla speranza e non sulla paura".



Renzi: "Prendere atto delle novità offerte dalla politica" -
Renzi ha poi rinnovato l'impegno a procedere con le riforme strutturali ma ha aggiunto che occorre "anche prendere atto delle novità offerte dalla politica". "Abbiamo in comune – ha detto – l'idea di restituire alla politica la possibilità di cambiare le cose e tornare ad avvicinare le nuove generazioni, e non solo loro, alla cosa pubblica".

Lo scambio di regali -
Siparietto poi al termine dell'incontro a palazzo Chigi. Renzi ricorda che Tsipras ha detto che non metterà la cravatta finché la Grecia non uscirà dalla crisi. E impugnando un pacchetto spiega: "Noi vogliamo dare una mano vera alla Grecia, che non vuol dire dare sempre ragione, ma siamo sicuri che ne uscirà e quando accadrà ci piacerebbe che il premier indossare una cravatta italiana". Tsipras, rigorosamente senza cravatta, ne ha così ricevuta una del semestre italiano ed ha risposto con un cd di pizzica e taranta.

Il video



Varoufakis vede Padoan: "Incontro costruttivo" -
Sempre oggi, a Roma, il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, ha incontrato il ministro dell'Economia italiano Pier Carlo Padoan: "Abbiamo avuto un colloquio utile e costruttivo. Abbiamo discusso di tutti i parametri significativi per la stabilità della zona euro", ha detto Varoufakis.  Il ministro greco, che ha iniziato un giro di consultazioni a livello europeo con l'obiettivo di rivedere il piano di rimborso del debito greco e la politica di austerity imposta ad Atene in cambio degli aiuti finanziari, ha aggiunto che domani avrà un incontro a Francoforte con la Banca centrale europea e che "giovedì avrà un incontro a Berlino". Varoufakis non ha voluto fare commenti sul piano di rientro del debito sul quale sta lavorando il governo di Atene.

Leggi tutto