Strage Parigi, video postumo di Coulibaly: "Sono dell'Isis"

1' di lettura

L'autore della strage del minimarket kosher e della sparatoria di Montrouge, in un filmato postato su Internet dopo la sua morte, affermerebbe di aver coordinato la sua azione "contro la polizia" con l'attacco contro Charlie Hebdo dei fratelli Kouachi

Rivendica gli attentati e afferma di aver agito in nome dello Stato islamico. Nel giorno in cui il mondo intero si stringe attorno alla Francia e scende in piazza a Parigi per partecipare alla grande marcia della Repubblica per dire no al terrorismo (tre giorni di terrore - foto - video), appare su Internet un video postumo nel quale il terrorista Amedy Coulibaly - ucciso nel blitz delle teste di cuoio francesi dentro il negozio kosher della capitale (FOTO) - si assume la responsabilità della sparatoria alla periferia della capitale e la strage nel negozio di alimentari ebraico.

Nel breve filmato, il terrorista dice di aver ucciso la poliziotta a Montrouge, l'8 gennaio, e si presenta come l'autore dell'attacco al supermercato Kosher a Parigi, costato la vita a 4 ostaggi. "Ci siamo sincronizzati", aggiunge facendo riferimento all'attacco dei fratelli Kouachi nella redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo e nella stamperia alle porte della Capitale. Le autorità francesi riferiscono che il video è autentico.

Leggi tutto