Navicella della Virgin Galactic si schianta in California

1' di lettura

La navetta spaziale SpaceShip Two, della compagnia fondata da Richard Branson, è precipitata nel deserto di Mojave in seguito a "un'anomalia in volo". Morto uno dei due piloti, mentre l'altro è gravemente ferito. VIDEO - FOTO

Un'esplosione in quota ha fatto schiantare al suolo la navetta spaziale SpaceShipTwo, nel corso di un test di volo sul deserto di Mojave, in California, e ha causato la morte di uno dei due piloti a bordo, oltre ad assestare un durissimo colpo al sogno del patron della Virgin, il miliardario visionario britannico Richard Branson, di portare turisti nello spazio (FOTO).

Un fotografo della Nbc News sul posto ha riferito di aver visto un'esplosione in cielo, e poi dei rottami della navetta precipitare nel deserto. Altre fonti hanno riferito di aver visto almeno uno dei due piloti scendere con il paracadute.

Per i voli spaziali commerciali si tratta peraltro di un duro colpo che fa seguito all'incidente del 29 ottobre, quando un razzo dell'azienda privata Orbital Science senza alcun personale a bordo ma con 2,2 tonnellate di rifornimenti destinati alla Stazione Spaziale Internazionale (Iss) è esploso sei secondi dopo il lancio, dalla base di lancio della Nasa a Wallops Island, in Virginia (FOTO - VIDEO).


Leggi tutto