L'elettore scherza con Obama: "Non tocchi la mia ragazza"

Barack Obama vota a Chicago per le elezioni di medio termine (getty images)
1' di lettura

In un seggio di Chicago, il giovane si è finto geloso del presidente, che votava al fianco della sua fidanzata per le elezioni di medio termine. "Avrai una cosa da raccontare" ha detto Obama rivolgendosi alla ragazza, per poi baciarla sulle guance. VIDEO

"Mr President, non tocchi la mia fidanzata!". E' diventato in poche ore una celebrità su siti e social media, l'elettore di Chicago che, scherzando, ha fatto finta di non gradire il fatto che, al seggio dove Barack Obama ha espresso il voto anticipato per le elezioni di medio termine del Congresso, la sua ragazza si fosse trovata a votare al fianco di una tale celebrità.

"Veramente non ne avevo intenzione", ha scherzato Obama, senza neanche sollevare lo sguardo dalla voting machine, il computer sul quale si vota negli Stati Uniti. Poi, rivolto alla ragazza: "Almeno tornerai a casa con una storia da raccontare agli amici. Dirai 'non posso credere a quello che ha fatto Mike, è proprio uno stupido. Ma fortunatamente il presidente è stato gentile, quindi va bene'".

Al momento di lasciare il seggio, poi, il presidente ha baciato sulle guance la ragazza scherzando a sua volta: "Ora sarà veramente geloso". Il video è stato ripreso e trasmesso dalla televisioni americane, con la Cnn che ha titolato "Triangolo presidenziale ad un seggio dell'Illinois" e rilanciato in Rete.

Leggi tutto