Formula 1, la Fia: Bianchi in condizioni critiche ma stabili

(Credits: Getty Images)
1' di lettura

Il pilota francese è ricoverato in terapia intensiva dopo l'intervento alla testa seguito all'incidente durante il Gran Premio di domenica in Giappone.

Jules Bianchi "è in condizioni critiche ma stabili". Lo ha riferito il responsabile stampa della Fia, Matteo Bonciani, all'ospedale di Yokkachi, dove è ricoverato il francese dopo dopo l'intervento chirurgico di circa tre ore a causa del gravissimo incidente di domenica al Gp di Suzuka.
Il francese, secondo i media nipponici, non sarebbe in grado di respirare senza l'ausilio di macchinari. Bonciani ha spiegato di parlare su richiesta dei genitori, che "non si sentono di parlare con la stampa".

L'operazione alla testa - Il 25enne è stato operato per ridurre un ematoma al cervello e le sue condizioni sarebbero molto gravi ma, secondo quanto scrive "L'Equipe", "è impossibile sapere se Jules ha trascorso una buona notte, se sia stato operato una seconda volta o se sia in coma, artificiale o no, o se respira da solo o meno".

Leggi tutto