Da Facebook a Twitter, secchiate d'acqua per beneficenza

1' di lettura

Zuckerberg, Dick Costolo, ma anche Justin Timberlake e la vedova del senatore Bob Kennedy. Sono in tanti ad aver aderito alla campagna per sostenere la ricerca per la Sla. Si chiama Ice Bucket Challenge e ha già raccolto 4 milioni di dollari. I VIDEO

di Pamela Foti

La "sfida" è posizionarsi davanti a una telecamera, prendere un secchio di acqua ghiacciata e rovesciarselo in testa. No, non è l’ultima bravata di ragazzini che cercano di combattere la noia, bensì una campagna di sensibilizzazione per raccogliere fondi a sostegno della ricerca per combattere la Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Si chiama "Ice Bucket Challenge" ed è stata lanciata negli Usa dalla Als Association, l’associazione americana che si occupa della ricerca per combattere la malattia. Dal fondatore di Facebook Mark Zuckerberg al Ceo di Twitter Dick Costolo, passando per Justin Timberlake e la vedova del senatore Bobby Kennedy, sono in tanti ad aver aderito alla prova diventata virale.


E da luglio ad oggi sono state già raccolte donazioni pari a 4milioni di dollari; nello stesso perido dell'anno scorso si errivati a 1,2 milioni.  

Come spiega Mark Zuckerberg in un video postato anche sulla pagina Facebook, ognuno è invitato a sfidare un collega, un amico, un parente, insomma chi vuole, a versarsi addosso un secchio pieno di acqua gelata e donare soldi in beneficenza per aiutare la ricerca. Attenzione, però, si hanno solo 24 ore di tempo per aderire. A quanto pare, il fondatore del social network ha risposto subito alla sfida lanciatagli dal governatore del New Jersey, Chris Christie, e ha a sua volta girato l’invito anche al co-fondatore di Microsoft Bill Gates.


La catena di beneficenza è arrivata anche in Italia, dove si stimano almeno 3.500 malati e 1.000 nuovi casi all’anno. A superare la prova dell’acqua gelata è stato l’attaccante della Fiorentina e della nazionale Giuseppe Rossi.

Un’ultima curiosità: secondo quanto riporta il Times, pare che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama abbia rifiutato di versarsi addosso dell’acqua ghiacciata. Avrebbe preferito fare una cospicua donazione.

Leggi tutto