Ucraina, tentativi di dialogo. Colloquio Putin-Obama

1' di lettura

Breve incontro tra i due leader a margine delle celebrazioni per l'anniversario dello sbarco in Normandia. Il capo del Cremlino ha incontrato per la prima volta anche il nuovo presidente ucraino Poroshenko: "Fermare al più presto lo spargimento di sangue"

Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente ucraino Petro Poroshenko hanno tenuto il loro primo colloquio faccia-a-faccia a margine delle celebrazioni per l'anniversario del D-day in Francia e hanno discusso di un possibile accordo per una tregua in Ucraina.

Putin e Poroshenko: "Fermare il bagno di sangue" - Putin e Poroshenko, ha precisato un portavoce del governo tedesco, hanno parlato per circa un quarto d'ora in presenza della cancelliera tedesca, Angela Merkel, e  del presidente francese, Francois Hollande. "La conversazione si è tenuta sulle possibili misure per allentare la crisi, anche su come Mosca possa riconoscere l'elezione di Poroshenko. I dettagli su una eventuale tregua saranno discussi nei prossimi giorni", ha detto un funzionario dell'Eliseo, aggiungendo che sono state discusse anche le conseguenze economiche dello stallo tra i due paesi. Putin e Poroshenko si sono detti entrambi favorevoli a fermare al più presto "lo spargimento di sangue" nell'Ucraina orientale secondo quanto riferito dal portavoce di Putin, Dmitri Peskov, citato dall'agenzia Interfax.

Breve colloquio informale Obama-Putin - Nell’ambito delle celebrazioni del D-Day un colloquio informale si è tenuto anche tra il presidente degli Usa Barack Obama e Vladimir Putin. L'incontro è durato 10-15 minuti e si è trattato di "una conversazione informale e non un meeting bilaterale", secondo quanto precisato da Ben Rhodes, uno dei consiglieri di Obama.
Anche in questo caso Obama e Putin hanno sottolineato la necessità di mettere fine alle violenze in Ucraina, secondo quanto riferisce il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, citato da Itar-Tass. Secondo un responsabile Usa, il presidente degli Stati Uniti ha chiesto al presidente russo di placare le tensioni in Ucraina.
Con il presidente Usa, Barack Obama, "abbiamo discusso due volte, in modo a mio avviso abbastanza sostanziale" ha detto Putin in alcune dichiarazioni ritrasmesse dalla tv russa. Putin ha parlato anche di "scambi positivi" con gli omologhi occidentali.

Leggi tutto