Follia a New York, uomo uccide bambino di 6 anni

1' di lettura

Una persona ha aggredito con un coltello da macellaio due ragazzini in un ascensore. Il più piccolo è morto sul colpo, mentre la bimba di 7 anni è grave ma non in pericolo di vita. Il killer è fuggito facendo perdere le tracce

Brooklyn è sotto shock. Un bambino di 6 anni è morto e una bambina di 7 è ferita in modo grave: sono stati accoltellati mentre si trovavano insieme in un ascensore. I due bambini abitavano nelle Boulevard Houses nella Schenck Avenue. Prince Joshua Avitto e Mikayla Capers, i due bambini, "stavano andando a comprare un gelato".

"E' la cosa peggiore che mi sia capitata di vedere in questo quartiere", ha raccontato al New York Post Inez Rodriguez, presidente di un'associazione di inquilini locale. L'omicida è fuggito ma un coltello da macellaio è stato trovato sulla scena del crimine. Alcuni testimoni, afferma il New York Daily News, hanno visto un giovane sui vent'anni fuggire di corsa dal palazzo in cui è avvenuto l'omicidio. Due giorni fa una diciottenne, Tayana Copeland, era stata ferita con 32 colpi di coltello al petto nella stessa zona e gli investigatori non escludono, in questa fase, che possa esservi un legame tra i due fatti.

Leggi tutto