Ucraina, dispersi altri 4 osservatori Osce

1' di lettura

Persi i contatti con un gruppo dell'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa. Ed è mistero sulla sorte di un altro team scomparso il 26 maggio:i ribelli ne hanno annunciato la liberazione, ma la notizia non trova conferma

In Ucraina dell'est il conflitto si infiamma (TUTTE LE FOTO - I VIDEO): venerdì 30 l'artiglieria di Kiev ha ripreso il bombardamento sulla città di Slavyansk, roccaforte della milizie filorusse nel sud-est dell'Paese, dove ha trovato la morte anche il fotoreporter italiano Andrea Rocchelli di cui si sono celebrati i funerali a Pavia.

E continua l'emergenza per gli osservatori dell'Osce. L'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa ha reso noto di aver perso i contatti con altri quattro uomini. I veicoli sui quali viaggiavano i quattro osservatori e un interprete ucraino sono stati intercettati alle 19 di giovedì 29 maggio in una zona 100 chilometri a nord di Lugansk, nella città di Severodonetsk. Da quel momento  - fa sapere l'Osce - non si sono avuti più contatti con il team. Un altro gruppo di 4 osservatori, fermati dai ribelli separatisti lunedì 26 sera nella vicina regione di Donetsk, sono anch'essi ancora dispersi, anche se i ribelli di Lugansk ne avevano annunciato il rilascio.

Leggi tutto