Siria, un leader qaedista: "100 kamikaze contro i ribelli"

1' di lettura

L'annuncio arriva da uno dei capi dell'organizzazione terroristica: "Un centinaio di uomini pronti a farsi saltare in aria contro gli insorti locali che da giorni hanno lanciato un'offensiva nel nostro Paese"

Un leader qaedista belga presente nel nord-ovest della Siria ha annunciato nelle ultime ore di aver formato un gruppo di un centinaio di kamikaze pronti a farsi saltare in aria contro gli insorti locali che da giorni hanno lanciato un'offensiva contro al Qaeda.
Le dichiarazioni dell'emiro sono state rese note dall'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus).

Chi sono e dove si trovano i terroristi - L'Ong precisa che la nuova formazione si chiama "Reggimento Bara Ben Malek" e sarebbe presente nella regione di Idlib. L'Ondus non rivela le generalità dell'"emiro di al Qaida", di nazionalità belga e di origini algerine.

Siria, opposizione moderata elegge suo leader - Intanto nelle ore scorse, la Coalizione Nazionale siriana, l'opposizione contro Bashar Al Assad considerata moderata e sostenuta più o meno con convinzione dagli occidentali ha rieletto Ahmad al-Jarba come leader per un secondo mandato di 6 mesi. Jarba ha ottenuto 65 voti contro i 52 dell'ex premier Riyad Hijab's 52.

Leggi tutto