Germania, paura per la Merkel: si frattura il bacino sciando

1' di lettura

La cancelliera era in vacanza in Engadina. Annullati gran parte degli impegni per le prossime tre settimane, ma non sarà rinviata la prima riunione con i ministri del nuovo governo di Grosse Koalition uscito dalle ultime elezioni

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, si è fatta male cadendo mentre faceva sci di fondo in Svizzera e ha dovuto annullare tutti gli impegni per le prossime tre settimane. Lo ha reso noto il portavoce della cancelliere, Steffen Seibert.
La Merkel ha riportato "una contusione grave associata a una frattura non scomposta dell'anello pelvico posteriore sinistro" e per questo dovrà stare il più tempo possibile stesa e a riposo. Nelle prossime tre settimane, ha spiegato il portavoce, la cancelliera lavorerà da casa.

L'incidente in Engadina - La Merkel si è fatta male durante una vacanza nell'Engadina. L'incidente è avvenuto prima della fine dell'anno in un sentiero poco distante da Saint Moritz.
Merkel procedeva  "a bassa velocità" ma, quella che inizialmente sembrava solo una brutta contusione, negli esami svolti a Berlino si è rivelata una parziale frattura del bacino.

Annullati alcuni impegni - La cancelliera ha subito "una contusione grave associata a una frattura non scomposta dell'anello pelvico posteriore sinistro", ha spiegato il portavoce, e per questo dovrà stare il più tempo possibile a riposo.
Per adesso, Merkel ha rinviato la visita a Varsavia che aveva in programma mercoledì 8 gennaio e non riceverà il nuovo premier lussemburghese, Xavvier Bettel, giovedì 9.
Mercoledì, però, la cancelliera non rinuncerà a presiedere la prima riunione con i ministri del nuovo governo di Grosse Koalition (Cdu/Csu ed Spd) uscito dalle ultime elezioni. In seguito tenterà di avere a Berlino, nella sede della Cancelleria, alcuni degli incontri internazionali in programma all'estero.

Leggi tutto