Germania, dopo l'ok della Spd nasce il terzo governo Merkel

1' di lettura

Presentata la lista dei tre partiti di maggioranza: con la Cdu, la Csu e i socialdemocratici. Nella giornata di lunedì 16 dicembre i tre alleati hanno firmato il contratto di coalizione. Martedì la cancelliera potrà essere formalmente rieletta

Dopo un tempo record di gestazione, 71 giorni, e un parto molto faticoso, alla fine il governo Merkel III è nato. E' la seconda grande coalizione guidata dalla cancelleria Angela Merkel, e la terza nella storia della Germania.
Nella giornata di domenica 15 dicembre è stata presentata la lista dei tre partiti del governo, Cdu, Csu e Spd: in parte era nota ma non sono mancate le sorprese.
Per la cancelliera, con una Spd galvanizzata che si comporta come se avesse vinto le elezioni, governare sarà più difficile, molto più che con i liberali.

Intanto oggi, lunedì 16 dicembre, è stato firmato il contratto di coalizione, le 185 pagine di programma del nuovo esecutivo concordato dalle tre formazioni nel corso di diverse settimane di trattative. Ora la Merkel potrà formalmente essere rieletta cancelliere in Parlamento martedì.
Angela Merkel, Horst Seehofer e Sigmar Gabriel avevano già sottoscritto il documento a novembre, ma solo a titolo  provvisorio, perché mancava il voto di conferma della base Spd. La firma questa volta rappresenta un’occasione più solenne. Tant’è che si svolge nella sede della Paul-Loebe-Haus, dove venne peraltro anche firmato il patto di coalizione del governo di larghe intese del 2005-2009.

Leggi tutto