Parmitano racconta a Sky TG24 come si è salvato la vita

1' di lettura

L'astronauta dell'Esa, rientrato dalla missione che per sei mesi lo ha impegnato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, spiega l'incidente durante la sua seconda passeggiata spaziale

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto al Quirinale Luca Parmitano, l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) rientrato dalla missione che per sei mesi lo ha impegnato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (VIDEO - STORIFY)


166 giorni, quelli trascorsi in orbita da Parmitano, ricchi di emozioni, successi ma anche difficoltà, come racconta l'astronauta siciliano a Sky TG24 spiegando di aver rischiato di morire nella passeggiata nello spazio del luglio scorso.

La Nasa mi ha detto 'tua azione ti ha salvato vita' - "Durante la seconda attività extraveicolare c'è stata un'emergenza con un rischio elevato" ha raccontato. Ora il difetto è stato scoperto, si è trattato di "un'avaria meccanica interna irreversibile della tuta". Parmitano, non nascondendo la sorpresa e la soddisfazione, ha poi riferito il commento che gli ha fatto il capo della commissione d'inchiesta della Nasa incaricata di scoprire le cause del guasto: "Il modo in cui ti sei comportato ti ha salvato la vita". Le sue parole, ha detto l'esploratore "mi hanno veramente colpito".

L'incidente che per poco non trasformava in tragedia la passeggiata nello spazio dell'astronauta dell'Esa sarebbe stato dovuto alla rottura di una pompa che separa il circuito dell'aria da quello dell'acqua all'interno della tuta.

Leggi tutto