Siria, morti 11 mila bambini dall'inizio del conflitto

1' di lettura

Sono stati uccisi dalle bombe, finiti nel mirino dei cecchini e in molti casi anche torturati. Questi i dati resi noti dal rapporto dell'Oxford Research di Londra sulle vittime minorenni della guerra tra il regime di al Assad e i ribelli

Sono oltre 11 mila i bambini morti in Siria dall'inizio del conflitto (lo speciale), spesso uccisi da bombe ma anche finiti nel mirino di cecchini e a volte torturati. L'allarmante dato arriva dal rapporto dell'Oxford Research di Londra, che cita anche "esecuzioni sommarie".

Secondo lo studio dal titolo "Futuri rubati" (qui il documento integrale), delle 11.420 vittime sotto i 17 anni, 2.223 sono morti nella zona di Aleppo; 389 sono stati uccisi da un cecchino, 764 "sommariamente giustiziati, e più di 100 sono stati "torturati", sottolinea il rapporto. Secondo il rapporto, le vittime civili sono invece 113.735.

Leggi tutto