Nobel Medicina: premiata ricerca sul trasporto delle cellule

1' di lettura

Gli statunitensi James Rothman e Randy Schekman e il tedesco Thomas Sudhof hanno vinto il prestigioso riconoscimento. Il comitato: "Hanno rivelato il preciso sistema di controllo per la consegna del carico cellulare"

Gli statunitensi James Rothman e Randy Schekman e il tedesco Thomas Sudhof hanno vinto oggi il premio Nobel per la medicina per la ricerca sull'organizzazione del sistema di trasporto delle cellule. "Attraverso le loro scoperte, Rothman, Schekman e Sudhof hanno rivelato lo squisitamente preciso sistema di controllo per il trasporto e la consegna del carico cellulare", si legge in una nota. Il premio è di 8 milioni di corone svedesi, pari a circa 883.000 euro.

La ricerca sulle cellule -
Ogni cellula è una fabbrica che produce ed esporta molecole. Ad esempio l'insulina è prodotta e rilasciata nel sangue, mentre i neurotrasmettitori sono inviati da una cellula all'altra. Queste molecole sono trasportate in piccoli "pacchetti" chiamati vescicole. I tre scienziati hanno scoperto il meccanismo con cui questi carichi sono consegnati nel posto e nel tempo giusti all'interno della cellula.

Schekman - Randy Wayne Schekman (nato il 30 dicembre, 1948 ) è un biologo cellulare americano presso la Berkeley in California ex caporedattore della prestigiosa rivista Proceedings of National Academy of Sciences. I suoi studi di laboratorio si sono concentrati sulle descrizioni molecolari del processo di assemblaggio della membrana e del traffico vescicolare nelle cellule eucariotiche. Nel 2002 ha ricevuto il premio Albert Lasker per la ricerca medica di base e il Louisa Gross Horwitz Prize della Columbia University insieme a James Rothman proprio per la loro scoperta del "traffico" della membrana cellulare, processo che le cellule usano per organizzare le loro attività e comunicare con il loro ambiente.

Sudhof -
Thomas C. Sudhof (nato il 22 dicembre 1955 a Gottingen , Germania) è un biochimico noto per i sui studi sulla trasmissione sinaptica. Dal 1986, i suoi studi hanno chiarito molte delle principali proteine che mediano le funzioni presinaptiche. Il suo lavoro ha posto le basi per la nostra attuale comprensione scientifica del rilascio di neurotrasmettitore vescicola -mediata, e il suo lavoro continua concentra sulla specificità di sinaptogenesi e manutenzione sinaptica. Sudhof si trasferì negli Stati Uniti nel 1983, dove ha iniziato la formazione post-dottorato nel dipartimento di genetica molecolare presso l'Universita' del Texas Health Science Center a Dallas. Durante la sua borsa di studio post-dottorato, Sidhof lavorato per descrivere il ruolo del recettore LDL nel metabolismo del colesterolo, per cui Brown e Goldstein hanno ricevuto il Premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina nel 1985. Nel 2008, si trasferisce alla Stanford University ed è attualmente Professore presso la Scuola di Medicina e Professore di Fisiologia Cellulare e Molecolare, Psichiatria e Neurologia.

Rothman -
James E. Rothman (nato nel 1947) è professore di Scienze Biomediche dell'Università di Yale e presidente del Dipartimento di Biologia Cellulare presso l'Università di Yale Medical School. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Louisa Gross Horwitz presso la Columbia University e il Premio Lasker Albert per la ricerca medica di base. Rothman ha iniziato la sua carriera presso il Dipartimento di Biochimica dell'Universita' di Stanford nel 1978. Era alla Princeton University dal 1988 al 1991 prima di venire a New York per fondare il Dipartimento di Biochimica e Biofisica Cellulare al Memorial Sloan -Kettering Cancer Center, dove è stato anche vice presidente. Rothman è membro della National Academy of Sciences.

Leggi tutto