Papa: questa si può chiamare la settimana della gioventù

1' di lettura

Durante l'Angelus, il Pontefice chiede una preghiera per il suo primo viaggio internazionale. Bergoglio, primo Pontefice latinoamericano della storia della Chiesa, sarà a Rio dal 22 al 28 luglio per la Gmg 2013

"Vedo scritto laggiù buon viaggio. Grazie, grazie". Papa Francesco durante l'Angelus nota lo striscione retto dai fedeli in piazza San Pietro. "Come sapete - ha detto riprendendo il testo scritto e chiedendo 'preghiera' per il suo 'primo viaggio' - mi recherò a Rio de Janeiro in Brasile, in occasione della 28esima Giornata mondiale della gioventù. Affidiamo all'intercessione della beata vergine Maria, tanto amata e venerata in quel Paese, questa nuova grande tappa del pellegrinaggio giovanile attraverso il mondo". E aggiunge: "Questa si può chiamare la settimana della gioventù", perché in Brasile saranno protagonisti i giovani. Papa Francesco, argentino, primo papa latinoamericano della storia della Chiesa, sarà infatti a Rio dal 22 al 28 luglio per la Gmg indetta da Benedetto XVI.


Gmg 2013 - Uno straordinario bagno di folla - affrontato senza la protezione di una "Papamobile" blindata - caratterizzerà già da lunedì il primo viaggio internazionale di Papa Francesco, atteso a Rio de Janeiro da almeno due milioni di giovani. Ragazzi provenienti da 180 Paesi (moltissimi arriveranno anche dall'Argentina per rivedere il loro connazionale oggi capo della Chiesa Cattolica) e che, come è tradizione, saranno ospitati dalle famiglie o alloggiati in parrocchie, scuole, strutture sportive o istituti religiosi.

Il terzo Papa a visitare il brasile - Bergoglio sarà il terzo Papa a visitare la più popolosa nazione latinoamericana. Con questa di Papa Francesco saranno sei, dal 1983 ad oggi, le visite di un pontefice in Brasile. Rio de Janeiro - meta del viaggio bergogliano insieme al santuario di Aparecida, il secondo più frequentato dell'America Latina dopo quello messicano di Guadalupe - riceve per la quarta volta un pontefice, visto che Giovanni Paolo II ci è stato nel 1980, nel 1982 e nel 1997. Ad Aparecida invece è stato anche Benedetto XVI, nel viaggio che nel 2007 lo portò anche a San Paolo del Brasile.

Il Papa nella favela - Il primo viaggio internazionale che Bergoglio si appresta a compiere a Rio de Janeiro per la XXVIII Gmg si compone di "eventi in più" rispetto al viaggio come era stato concepito in origine da Ratzinger. In particolare, il Papa tiene molto al pellegrinaggio che mercoledì 24 luglio farà al santuario di Aparecida "luogo di devozione per Francesco", ha spiegato padre Federico Lombardi. Da segnalare poi altre due visite particolari: una, sempre il 24, all'ospedale gestito dai francescani a Rio che viene in aiuto dei poveri e dei tossicodipendenti e la visita di giovedì 25 ad una favela brasiliana di Varginha. "Il Papa - ha raccontato Lombardi - entrerà in una casa per incontrare una famiglia. Poi nel campo da calcio incontrerà i giovani".

Leggi tutto