Acqua nel casco, Parmitano rientra da passeggiata spaziale

1' di lettura

Dopo circa un’ora e mezza è stata interrotta la seconda attività extraveicolare. L’astronauta italiano ha segnalato la presenza di liquido all’interno del copricapo della sua tuta spaziale ed è tornato nella Iss insieme al suo collega Chris Cassidy

Rientro anticipato, per problemi tecnici, nella Stazione Spaziale Internazionale degli astronauti Luca Parmitano e Chris Cassidy. I due erano impegnati nella seconda attività extraveicolare (Eva) della loro missione sulla Iss, dopo quella realizzata con successo il 9 luglio scorso. Stando alle prime informazioni, il rientro anticipato nella Iss dell'astronauta italiano dell'Esa Luca Parmitano e, subito dopo, anche del collega della Nasa Chris Cassidy, sarebbe dovuto ad una segnalazione di Parmitano che ha rilevato presenza di acqua nel casco della sua tuta spaziale. Acqua che arrivava probabilmente dalla rottura improvvisa del serbatoio che Parmitano trasportava nel suo pesante zaino bianco. Il liquido è entrato all'interno del casco creando difficoltà nella visuale al 37enne pilota sperimentatore dell'Aeronautica Militare che lo scorso 9 luglio aveva stabilito il primato di essere stato il primo italiano della storia ad effettuare un'attività extraveicolare Inizialmente il cosmonauta siciliano credeva che l'umidità fosse da attribuirsi alla sudorazione.

Nell'Eva di oggi Parmitano, che è uscito per primo, stava predisponendo le attrezzature per l'attracco del modulo russo Mlm (Multifunctional Laboratory Module) che dovrebbe arrivare tra qualche mese sulla Iss. Parmitano e Cassidy sono rientrati nella Stazione Spaziale per verificare la perdita di acqua all’interno della tuta di Parmitano dopo un’ora e mezza dall'inizio della seconda passeggiata spaziale, che sarebbe dovuta durare circa 6 ore e mezza. Gli astronauti non corrono pericolo ma la Nasa per motivi di sicurezza ha ordinato il rientro. Se la perdita potrà essere riparata si pensa che gli astronauti possano uscire nuovamente.

Leggi tutto