Tornado Oklahoma, i testimoni: “Come un film catastrofico”

1' di lettura

I sopravvissuti alla violentissima tromba d’aria, che ha colpito la capitale dello Stato causando decine di vittime e centinaia di feriti, descrivono “una scena devastante, con gente che correva e cose che volavano dappertutto”. VIDEO

“Era come in un film catastrofico. C’erano cose che volavano dappertutto. E’ indescrivibile”. E’ il racconto di uno dei testimoni del tornado che si è abbattuto su Oklahoma City, causando decine di morti e centinaia di feriti. Poi, con il volto ancora sporco di fango, aggiunge: “Mi sento molto fortunato”. Un altro sopravvissuto al tornado sottolinea: “La scena era devastante. C’era gente che correva su e giù per le strade. Sono riuscito ad aiutare molte persone, a farle uscire dalle macerie”.

Tanti i cittadini che hanno cercato di tirar fuori le persone dalle macerie. “Avevo appena parcheggiato il mio camion nell’area del supermercato. Subito dopo ho tirato fuori le persone dalle case. C’era gente che usciva fuori dappertutto” racconta un uomo. E c’è chi sottolinea il terrore di quei 40 minuti in cui il tornato ha imperversato su Oklahoma City. “Credevamo di morire. Eravamo nel seminterrato. Abbiamo chiuso la porta quando abbiamo visto avvicinarsi il tornado. Ogni volta era più forte. Poi si è aperto il chiavistello, la porta è volata via e sono entrati detriti e pezzi di vetro. Credevamo che fosse arrivata la fine”.



Leggi tutto