Il tornado in Oklahoma: i video pubblicati in rete

Il fermo immagine di un video girato da un utente YouTube che sembra documentare la formazione dell'uragano.
1' di lettura

Decine di filmati realizzati dagli utenti e pubblicati online mostrano l'arrivo del tornado e le sue drammatiche conseguenze.

di Raffaele Mastrolonardo

Decine di morti e di feriti. E' il bilancio provvisorio del tornado che ha colpito l'area meridionale di Oklahoma City devastando la cittadina di Moore. Drammatiche sono anche le immagini pubblicate su YouTube nel corso delle ore. Girate da persone che riprendono le varie fasi dell'evento: dall'approssimarsi della tempesta fino alle sue conseguenze (qui la mappa interattiva con le locaclità più colpite).

L'arrivo
- Tra gli altri, c'è per esempio il video pubblicato dall'utente Charles Cook, segnalato su Twitter dal giornalista del New York Times Brian Stelter e ripreso poi anche da altri media. Sembra mostrare il tornado nei primi momenti della sua formazione. Particolarmente impressionanti le immagini a partire dal minuto 3.



L'avvicinarsi della tempesta è stata documentata da diverse persone. Tra questi i Basehunters, un gruppo che si autodefinisce di “cacciatori di uragani” che afferma di avere base a Norman in Oklahoma. Le immagini danno l'idea della dimensione del fenomeno naturale, rumore compreso.

Il video dei cacciatori di tornado





Le conseguenze - Oltre all'arrivo del tornado le riprese realizzate da videocamere e telefonini dagli utenti aiutano a farsi un'idea delle conseguenze della calamità. Per esempio, i video condivisi tra gli altri da The Guardian e diffusi attraverso Vine, l'applicazione di Twitter che permette di montare brevi video della durata di 6 secondi.

Le autorità
– Intanto, proprio su Twitter e sui social media le autorità locali hanno cercato di gestire la situazione e informare i cittadini sugli eventi in corso. A cominciare dalla Croce Rossa di Oklahoma che invia messaggi generali alla popolazione e risponde anche ai singoli utenti.



L'account Twitter dell'Ufficio della Sceriffo della Contea di Oklahoma diffonde anche immagini dal campo (guarda la gallery).



Leggi tutto