Allarme Corea del Nord: patriot anti-missile a Tokyo

1' di lettura

Cresce la tensione in Asia. Il Giappone si prepara a eventuali lanci balistici. Intanto i lavoratori di Pyongyang non si sono presentati al lavoro nel complesso industriale al confine. E il regime avverte gli stranieri nel Sud: "Si preparino ad evacuare"

Il ministero della Difesa nipponico ha sistemato batterie anti-missile Patriot Advanced Capability-3 (Pac3) nel quartier generale di Ichigaya, nel centro di Tokyo, e in altri punti dell'area metropolitana (Asaka e Narashino). La mossa, decisa dal ministro Itsunori Onodera, punta a "neutralizzare" eventuali lanci balistici da parte della Corea del Nord, possibili - secondo Seul - intorno al 10 aprile. Tokyo ha anche sistemato due cacciatorpedinieri con standard Aegis, dotati di missili intercettori, nel mar del Giappone.

Corea del Nord: "Gli stranieri nel Sud si preparino a evacuare" -
A testimonianza del clima di tensione c'è la richiesta di Pyongyang che, secondo quanto riferisce l'agenzia ufficiale Kcna, ha invitato gli stranieri presenti nella Corea del Sud a prepararsi a evacuare: "Non vogliamo fare del male agli stranieri in Corea del Sud nel caso ci fosse una guerra", si legge in una nota che cita il portavoce del comitato nordcoreano per la pace in Asia-Pacifico. Il comitato "esorta tutte le organizzazioni straniere, le imprese e i turisti, a mettere a punto misure per l'evacuazione".

I lavoratori del Nord disertano il complesso industriale Kaesong -
Intanto i lavoratori della Corea del Nord non si sono presentati al lavoro nel complesso industriale gestito congiuntamente da Pyongyang e Seoul. La presidente sudcoreana ha espresso il proprio disappunto per la decisione di Pyongyang di sospendere le operazioni nel parco industriale, decisione che arriva dopo settimane di crescente tensione, con la Corea del Nord che ha minacciato di attaccare il Sud e gli Stati Uniti.

Leggi tutto