IL NUOVO PAPA È JORGE BERGOGLIO: SI CHIAMA FRANCESCO

1' di lettura

Argentino, gesuita, 76 anni, è il primo Pontefice latino americano. E' stato scelto al quinto scrutinio. E' il 265esimo successore di Pietro. "Vi chiedo di pregare per me", ha detto benedicendo la folla: "Vengo quasi dalla fine del mondo". VIDEO E FOTO

L'argentino di origini piemontesi Jorge Maria Bergoglio, gesuita, 76 anni, è il nuovo Papa e si chiamerà Francesco (IL VIDEO - LE FOTO). La fumata bianca dal comignolo della Cappella Sistina è arrivata alle 19.06 di mercoledì 13 marzo (VIDEO - FOTO). I cardinali, riuniti in Conclave da martedì 12 marzo, hanno scelto il nuovo Pontefice al quinto scrutinio dopo le fumate nere di martedì sera e di mercoledì mattina. E' il 265esimo successore di Pietro e subentra a Benedetto XVI che ha rinunciato al Pontificato il 28 febbraio. La fumata bianca è stata accolta con un boato in piazza San Pietro (FOTO). "Il dovere del Conclave era dare un vescovo a Roma - ha detto salutando i fedeli - sembra che i miei fratelli cardinali sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo" (TUTTI I VIDEO).

La cronaca della giornata

Ore 23.50 Dolan: "Domani incontrerà Ratzinger" -
"Ci è stato detto che domani incontrerà il papa emerito Benedetto XVI e dopodomani incontrerà i cardinali, venerdì mattina alle 11". E' quanto ha detto il cardinale Thymoty Dolan, vescovo di New York incontrando i giornalisti e riferendosi al papa Francesco. Dolan ha aggiunto che tra i cardinali partecipanti al conclave c'è stato un applauso quando, durante lo scrutinio, è arrivato il 77/o voto per il cardinale Bergoglio.
Guarda il video



Ore 23 L'edizione speciale dell'Osservatore Romano - Sul sito dell'Osservatore Romano è possibile scaricare l'edizione straordinaria del giornale dedicata all'elezione del nuovo Pontefice (qui il pdf)

Ore 22 Bergoglio, il Papa che arriva "quasi dalla fine del mondo": la fotogallery -



Ore 21.55 Il presidente argentino saluta l'elezione di Papa Francesco -
Il presidente dell'Argentina Cristina Kirchner ha salutato l'elezione di un papa argentino esprimendo il desiderio che il suo pontificato dia buoni frutti per la "giustizia, l' uguaglianza, la fraternità e la pace nel mondo". Lo scrive su un messaggio inviato a papa Francesco e postato su Twitter.


Ore 21.50 Obama: "Paladino dei poveri" -
"Paladino dei poveri e dei più vulnerabili". Così il presidente americano Barack Obama descrive Francesco I. La scelta di un Papa delle Americhe, il "primo", mostra "la forza e la vitalità di una regione" sempre più importante per il mondo intero: "condividiamo la gioia di questo giorno storico".
Il tweet del presidente Usa
Ore 21.45 Domani la messa nella cappella Sistina - Papa Francesco celebrerà una messa domani pomeriggio nella Cappella Sistina. Il giorno dopo, venerdì, alle 11 riceverà nella Sala Clementina i cardinali, sabato alle 11 ci sarà l'udienza in Aula Paolo VI per i giornalisti e domenica ci sarà l'Angelus.

Ore 21.40 Twitter: 130mila tweet al minuto per l'annuncio del nuovo Papa -


Ore 21.35 Bergoglio ha telefonato a Ratzinger - Papa Francesco ha telefonato a Benedetto XVI. Lo riferisce Padre Lombardi.

Ore 21.30 Maradona: spero di incontrarlo presto in Italia -
L'Argentina fa festa per il nuovo Pontefice, e Diego Armando Maradona - 'ambasciatore' e simbolo del paese sudamericano nel mondo - e' felice e spera di incontrare presto papa Francesco. "Appena verrò in Italia mi auguro di poter avere un'udienza con lui", confida, al telefono da Dubai, al suo legale italiano, Angelo Pisani.

Ore 21.25 Chi è il nuovo papa: la scheda -


Ore 21.20 L'errore della Cei: auguri al cardinale Scola -
Nel porgere gli auguri al nuovo  Pontefice la Conferenza episcopale italiana incorre in una gaffe. Nel comunicato, inviato via mail, la Cei esprime "gioia e  riconoscenza" "nell'accogliere la notizia dell'elezione del Card.  Angelo Scola a Successore di Pietro". Una 'svista' che testimonia come la stessa Cei sia stata colta di sorpresa dall'elezione del Cardinal  Jorge Mario Bergoglio. In realtà nell'allegato il messaggio del  segretario generale della Cei, monsignor Mariano Crociata è rivolto al nuovo Papa argentino.

Ore 21.15 Napolitano: "Colpito dalla semplicità delle sue parole" -
Il Presidente Napolitano "ha condiviso l'emozione del Paese per il discorso di Papa Francesco, colpito dalla semplicità delle parole pronunciate nella lingua nostra e della sua famiglia d'origine in Piemonte". E' quanto si legge in una nota del Quirinale.

Ore 21.15 Il libro intervista: "Mi piace il tango, avevo una fidanzata" - 'Mi piace il tango' è il capitolo più intimista del libro-intervista su Jorge Mario Bergoglio 'Il gesuita', scritto dai giornalisti Francesca Ambrogetti e Sergio Rubin nel 2010. Nel libro Bergoglio rivela di aver avuto una fidanzata ("era del gruppo di amici con i quali andavamo a ballare. Poi ho scoperto la vocazione religiosa".

Ore 21 I commenti dei fedeli: video
-


Ore 20.33 Il primo tweet del nuovo Papa -


Ore 20.25 Papa Francesco: i cardinali sono venuti a prendermi alla fine del mondo - Commosso, il nuovo papa saluta la folla in piazza San Pietro e chiede una preghiera per Joseph Ratzinger. "Il dovere del Conclave era dare un vescovo a Roma: sembra che i miei fratelli cardinali sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo". Sono le prime parole pronunciate da Papa Francesco I, con un riferimento alla sua origine argentina. Allude alla posizione geografica dell'Argentina. In particolare è conosciuta come "Città della fine del mondo" Ushuaia, la capitale della provincia della Terra del Fuoco, in quanto città più "australe" del mondo, sull'ultimo lembo della costa meridionale argentina, oltre la quale si incontrano l'oceano Atlantico e il Pacifico. "Grazie tante dell'accoglienza - ha concluso - Pregate per me e a presto, ci vediamo presto. Domani voglio andare a pregare la Madonna perché custodisca tutta Roma. Buona notte e buon riposo".

Guarda il video


Ore 20.20 Il Vaticano su Twitter -

Ore 20.15  Il cardinale JORGE MARIO BERGOGLIO è stato eletto Papa

L'annuncio: video



Ore 20.10 Esplode la festa in piazza San Pietro



Ore 20 L'attesa della Santa Sede su Twitter -

Ore 19.45 Inno di Mameli in piazza San Pietro - Parata delle bande militari sul sagrato della basilica di San Pietro in Vaticano. Prima le guardie svizzere, poi i carabinieri, seguiti da altri schieramenti delle forze armate italiane hanno marciato per schierarsi lungo la  gradinata, sotto la loggia pontificia. Completato lo  schieramento, è stato suonato l'Inno d'Italia, cantato a gran voce dalle migliaia di fedeli presenti, seguito dall'inno del Vaticano.

Ore 19.20 Il video della fumata bianca



Ore 19.20 L'annuncio sui giornali di tutto il mondo




Ore 19.18 L'annuncio della Santa Sede su Twitter -


Ore 19.15 Campane a festa in tutto il mondo - Le campane hanno iniziato a suonare a festa in diverse città italiane e di tutto il mondo.

Ore 19.10 Boato in piazza San Pietro -
Il boato dei fedeli in piazza San Pietro ha accolto la fumata bianca. Le campane hanno iniziato a suonare a festa.

Ore 19.06 Fumata bianca, eletto il nuovo Papa

Leggi tutto